Dna, opera tra musica e scienza per raccontare la ricerca

Dna, opera tra musica e scienza per raccontare la ricerca


  Si chiama 'Dna ' ed è un'opera innovativa tra musica e scienza. Il talento artistico dei Deproducers e la consulenza scientifica di Pier Paolo Di Fiore e Telmo Pievani, permettono con quest'opera ad Airc, Associazione italiana per la ricerca sul cancro, di raccontare in modo innovativo ed emozionante il valore culturale della ricerca oncologica nel nostro Paese. Per presentare 'Dna' al pubblico, i Deproducers partiranno con un tour: oggi con la data zero al Teatro Grande di Brescia (biglietti disponibili su vivaticket.it) e l'11 aprile con la Prima di Roma in programma al Parco della Musica (biglietti disponibili su www.ticketone.it). L'opera sarà disponibile dal 5 aprile anche in Cd con la produzione discografica di Ala Bianca, distribuito da Warner Music.
    Brani musicali inediti e immagini catturano il pubblico in una scenografia che vede nella doppia elica del Dna il cuore pulsante del racconto. Un'esperienza immersiva, per ripercorrere la storia che accomuna ogni essere umano, dalla formazione delle prime cellule alla comparsa dell'Homo sapiens, fino alle nuove conquiste della genetica. Un percorso per raccontare la scienza della vita attraverso musica, immagini e parole, con l'obiettivo di sottolineare l'insostituibile ruolo della ricerca scientifica per rendere il cancro sempre più curabile. 
   

Leggi su www.ansa.it