Tumori: l'intelligenza artificiale scopre la Lma nel sangue

Tumori: l'intelligenza artificiale scopre la Lma nel sangue

Grazie a un algoritmo è possibile fare una diagnosi precoce


(ANSA) - ROMA, 24 DIC - L'intelligenza artificiale può rilevare con una elevata affidabilità la Lma, la leucemia mieloide acuta, una delle forme più comuni di tumore del sangue.
    A scoprirlo sono stati i ricercatori del Centro tedesco per le malattie neurodegenerative e dell'Università di Bonn che hanno pubblicato i risultati del loro lavoro sulla rivista iScience. Il loro studio è partito dall'analisi dell'attività genica delle cellule trovate nel sangue e potrebbe permettere una diagnosi precoce e un'accelerazione dell'inizio delle terapie.
    Senza un trattamento adeguato, infatti, questa forma di leucemia porta alla morte in poche settimane. La Lma è associata alla proliferazione di cellule del midollo osseo patologicamente alterate, che possono alla fine entrare nel flusso sanguigno. I ricercatori si sono concentrati sul 'trascrittoma', che è una specie di impronta digitale dell'attività genica. In ogni singola cellula, a seconda delle sue condizioni, solo alcuni geni sono effettivamente 'accesi'. Nello studio sono stati presi in considerazione i dati provenienti da oltre 12.000 campioni di sangue, provenienti da 105 studi. Grazie a questi dati hanno potuto realizzare un algoritmo che identifica la malattia al 99% dei casi.(ANSA).
   

Leggi su www.ansa.it