Coronavirus: sindaco, torinese non aveva contatti a Cesano

Coronavirus: sindaco, torinese non aveva contatti a Cesano

Sindaco, virus contratto da collega proveniente da zona Codogno


(ANSA) - MILANO, 23 FEB - L'uomo residente a Torino risultato positivo al Coronavirus, dipendente di un'azienda di Cesano Boscone (Milano), svolgeva le sue mansioni prevalentemente al di fuori del territorio di Cesano. Lo rende noto il sindaco Simone Negri. "Stando a quanto ho potuto constatare - ha detto - si tratta di una persona che non ha particolari rapporti con la popolazione di Cesano e che avrebbe contratto il virus da un altro dipendente non cesanese, proveniente dal focolaio di Codogno. Al momento, come da protocollo, tutti i lavoratori, di cui solo uno residente a Cesano, sono stati sottoposti alle misure di primo livello della profilassi e l'Ats è impegnata a ricostruire tutta la filiera dei rapporti delle persone interessate che saranno oggetto, nelle prossime ore, di ulteriori accertamenti". Al momento le persone con cui è venuto in contatto l'uomo nell'azienda cesanese non hanno segnalato alcun sintomo. (ANSA).
   

Leggi su www.ansa.it