Coronavirus: studio mette confronto 5 test sierologici

Coronavirus: studio mette confronto 5 test sierologici

Promosso dall'Ospedale di Negrar, panel di 400 pazienti


(ANSA) - VERONA, 22 APR - Sono cinque i test sierologici rapidi per la ricerca degli anticorpi anti Sars Cov2 "messi sotto esame" in uno studio clinico promosso dall'Irccs Ospedale Sacro Cuore Don Calabria di Negrar (Verona). Si tratta della prima ricerca clinica in Italia effettuata su un panel di 400 pazienti giunti al Pronto Soccorso con sintomi riconducibili al Covid-19, che mette a confronto un numero così elevato di test rapidi e tre diversi test molecolari su tampone naso-faringeo. L'obiettivo degli sperimentatori è valutare l'accuratezza diagnostica dei test rapidi per stabilire tra i test utilizzati quale siano i più affidabili per rilevare l'infezione da Sars Cov2 in soggetti sintomatici. Il campione di sangue venoso dello stesso paziente viene sottoposto a cinque diversi test rapidi con due differenti metodologie di rilevazione: quattro immunocromatografici e uno a immunofluorescenza.
   

Leggi su www.ansa.it