Coronavirus: Fedriga,continuiamo a potenziare sistema sanità


(ANSA) - TRIESTE, 05 MAG - "Siamo ad un numero totale di 3076 contagi in regione, con un decremento non solo sulle singole giornate ma sul lungo periodo, ed abbiamo un numero di contagi sul lavoro dell'1,8 per cento, come certificato dall'Inail, più basso rispetto a Veneto, Bolzano, Piemonte, Lombardia, Lazio, Marche". "Una situazione determinata anche grazie al lockdown avviato prima di altre Regioni e che oggi ci consente di fare alcune considerazioni in merito alla ripresa", ha detto il Governatore Massimiliano Fedriga intervenendo in Aula alla seduta del Consiglio regionale.
    Fedriga ha anche assicurato che la Regione "sta continuando a potenziare il sistema per individuare focolai il prima possibile, tracciando la catena e mettendo in isolamento eventuali casi per riuscire ad arginare la diffusione del virus. Ciò anche grazie al rafforzamento della capacità di effettuare tamponi, classificata ai livelli più alti in Italia. Da questa settimana siamo inoltre inseriti nel test nazionale per gli esami sierologici, ferma restando la consapevolezza di dover usare tutti questi strumenti con massima cautela e rigore scientifico".
    A tal proposito, Fedriga ha sottolineato che "tutte le scelte fatte in ambito sanitario sono frutto di un confronto con il comparto e i professionisti della salute. Né io né il vicegovernatore ci siamo mai permessi di entrare nel merito delle scelte di carattere sanitario, ma abbiamo piuttosto cercato di agevolare il loro lavoro senza ingerenze. (ANSA).
   

Leggi su www.ansa.it