Padova, equipe chirurghi reimpianta mano a pensionato

Padova, equipe chirurghi reimpianta mano a pensionato

Tre ore dopo amputazione, prognosi sciolta dopo 50 giorni


(ANSA) - PADOVA, 17 GIU - I medici dell'Azienda ospedaliera di Padova hanno eseguito con successo un delicatissimo intervento per reimpiantare la mano destra a un pensionato di 64 anni. L'amputazione della mano era avvenuta a fine aprile, durante l'emergenza Covid, mentre l'uomo utilizzava uno spaccalegna.
    La delicata operazione ha coinvolto due equipe dell'Unità Operativa Complessa di Chirurgia Plastica insieme ad un team multidisciplinare, per un totale di due chirurghi ortopedici, cinque chirurghi plastici ricostruttivi, tre anestesisti e sei infermieri. L'intervento è iniziato alle 18.30, a sole tre ore dall'amputazione, e si è concluso all'1.20. Il paziente ha mantenuto la vitalità della mano, con la progressiva mobilizzazione attiva delle dita, ed è stato dimesso dopo sei giorni di ricovero in buone condizioni cliniche e in grado di muovere autonomamente le dita.
   

Leggi su www.ansa.it