Influenza: Crisanti, utile vaccinare giovani ma servizi pieni

Influenza: Crisanti, utile vaccinare giovani ma servizi pieni

Vaccino obbligatorio o incoraggiato ma non facile da realizzare


Sì a vaccinare i ragazzi di elementari e medie contro l'influenza, ma potrebbe essere molto più complicato del previsto. A spiegarlo Andrea Crisanti, professore di Microbiologia dell'Università di Padova, durante la trasmissione Agorà su Rai 3. "Ogni anno - ha sottolineato - abbiamo circa 8 milioni di malati di influenza, soprattutto concentrati tra i 4 e i 15 anni. Sicuramente un ragazzo malato di influenza in questo momento fa scattare tutto il meccanismo di protezione anti-Covid che distoglie tante risorse preziose". Per questo, "numerosi colleghi, tra cui anche io, hanno sostenuto la necessità di rendere obbligatorio o incoraggiare fortemente la vaccinazione antinfluenzale". Questa cosa però è solo apparentemente semplice, "perché anche i servizi vaccinali sono intasati da tutte le vaccinazioni non fatte l'anno passato, quindi sembra facile da dire ma non così facile da realizzare".

   

Leggi su www.ansa.it