Coronavirus:sintomi neurologici per 4 su 5 malati ricoverati

Coronavirus:sintomi neurologici per 4 su 5 malati ricoverati

Da cefalea a encefalopatia, possono perdurare a infezione finita


(ANSA) - ROMA, 06 OTT - Ben 4 su 5 dei pazienti ricoverati per Covid vanno incontro a sintomi neurologici, dalla cefalea alle vertigini, fino anche all'encefalopatia, una alterazione della funzione cerebrale. Lo rivela uno studio pubblicato sugli Annals of Clinical and Translational Neurology e condotto dai clinici della Northwestern Medicine su 509 pazienti ospedalizzati per Covid nell'area di Chicago. Lo studio mostra anche che i disturbi neurologici possono perdurare a lungo anche una volta risolta l'infezione da SARS-CoV-2.
    Gli esperti hanno rilevato cefalea per il 37,7% dei pazienti ed encefalopatia per quasi un paziente su tre.
    Altri sintomi riportati di frequente sono le vertigini, disturbi dell'attenzione e della memoria, stato confusionale e naturalmente perdita di olfatto. Secondo i clinici tutti i sintomi neurologici sono da ascrivere al virus stesso e non sono una conseguenza del ricovero, anzi spesso la loro comparsa precede l'ingresso del paziente in ospedale. (ANSA).
   

Leggi su www.ansa.it