Fibrosi cistica, per giornata mondiale progetti ricerca

Fibrosi cistica, per giornata mondiale progetti ricerca

Si ricorda oggi 8 settembre


(ANSA) - ROMA, 08 SET - La vita delle persone con fibrosi cistica in questi mesi corre su due binari paralleli. Da un lato, c'è chi ha accesso a una terapia con i nuovi farmaci correttori e potenziatori della proteina mutata che stanno dimostrando di modificare in maniera significativa il decorso della malattia. Dall'altro lato, c'è invece chi questa opportunità ancora non ce l'ha: il 30% delle persone con questa patologia confida nei progressi della ricerca e nella sua corsa contro il tempo.
    Per i primi c'è il Kaftrio, recentemente approvato da AIfa a totale carico dell'Ssn. Un risultato importante per i circa 1400 pazienti italiani che avranno la possibilità di usufruirne e reso possibile anche grazie allo sforzo congiunto delle tre realtà che in Italia si occupano con funzioni e obiettivi distinti della malattia, Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica (Ffc ricerca), Lega Italiana Fibrosi Cistica e Società Italiana Fibrosi Cistica. Per i secondi pazienti, Ffc Ricerca sta perseguendo la mission strategica "Una Cura per tutti" con investimenti in ricerca.In occasione della giornata mondiale della fibrosi cistica, l'8 settembre, Ffc Ricerca presenta 21 progetti di rete che sosterrà nel 2021 con un investimento complessivo di 1.830.000 euro.
    Cinque le principali aree di studio: terapie del difetto di base, terapie personalizzate, infezione e infiammazione polmonare, area clinica. Oltre ai progetti di rete, rientrano nel piano strategico di Ffc Ricerca anche i finanziamenti aservizi e strumenti innovativi per la ricerca per un valore nel 2021 di 233 mila euro. (ANSA).
   

Leggi su www.ansa.it