Oms aggiorna lista farmaci essenziali, attenzione a diabete

Oms aggiorna lista farmaci essenziali, attenzione a diabete

Insulina umana,4 antitumorali e antibiotico contro super batteri


Quattro farmaci oncologici, incluso uno specifico per pazienti pediatrici, un antibiotico di nuova generazione contro le infezioni multiresistenti e diverse nuovi farmaci per il diabete come gi analoghi dell'insulina. Sono queste alcune delle novità apportate dall'Organizzazione Mondiale della Sanità alla lista dei farmaci essenziale, appena rivista.

Tra le preoccupazioni principali dell'Agenzia delle nazioni Unite, quella di aumentare l'accesso alle cure del diabete, malattia "in aumento a livello globale". "Troppe persone che hanno bisogno di insulina - spiega Tedros Adhanom Ghebreyesus, direttore generale Oms - hanno difficoltà finanziarie nell'accedervi o ne fanno a meno e muoiono". Includere gli analoghi dell'insulina, che hanno una più lunga durata d'azione (degludec, detemir e glargine) nell'Elenco dei farmaci essenziale e ampliare l'uso di biosimilari "è un passo fondamentale per garantire che tutti coloro che hanno bisogno di questa terapia salvavita possano accedervi".

Attenzione particolare viene data ai tumori, che hanno provocato quasi 10 milioni di decessi nel 2020, di cui 7 su 10 nei Paesi a basso e medio reddito". Per promuovere l'utilizzo di nuovi farmaci che mirano a specifiche caratteristiche molecolari del tumore, con risultati migliori rispetto alla chemioterapia, l'Oms ha aggiunto alla lista: enzalutamide per il cancro alla prostata; everolimus, per un tipo di tumore cerebrale nei bambini; ibrutinib per la leucemia linfatica cronica e Rasburicase, per la sindrome da lisi tumorale, grave complicanza di alcuni trattamenti oncologici. Inoltre sono state aggiunte nuove indicazioni per i tumori infantili per 16 farmaci già in elenco, incluso il glioma di basso grado, la forma più comune di tumore al cervello nei bambini. Tra i nuovi antibiotici, sono stati inclusi nell'elenco Oms cefiderocol, un antibiotico efficace contro batteri multiresistenti.
   

Leggi su www.ansa.it