Anche per neonati buona notte di sonno, contro il sovrappeso

Anche per neonati buona notte di sonno, contro il sovrappeso

Se si svegliano meno e dormono di più rischio diminuisce


(ANSA) - ROMA, 25 OTT - Anche i neonati hanno bisogno di una buona notte di sonno. Quelli che dormono di più durante la notte e si svegliano meno frequentemente hanno anche probabilità inferiori di diventare sovrappeso. Lo rileva una ricerca di Brigham and Women's Hospital e the Massachusetts General Hospital, pubblicata sulla rivista Sleep. Lo studio mostra che la relazione tra il mantenere un peso sano e il dormire a sufficienza, consolidata da tempo negli adulti, inizia presto nel corso della vita. Il team di ricerca ha condotto osservazioni su un totale di 298 neonati venuti alla luce al Massachusetts General Hospital tra il 2016 e il 2018. Ad ogni bambino è stato dato un cosiddetto orologio da actigrafia alla caviglia, un dispositivo in grado di rilevare schemi di attività e riposo nel corso di più giorni.
    I ricercatori hanno quindi registrato e analizzato i dati di tre notti sia a uno che a sei mesi dopo la nascita. Inoltre hanno incluso nella loro analisi diari del sonno tenuti dai genitori che dettagliavano gli episodi di sonno e veglia dei loro figli.
    Accanto a questo, il team ha calcolato l'indice di massa corporea di ogni bambino in base al peso e all'altezza e ha determinato quali sono stati classificati come sovrappeso.
    Dall'analisi è emerso che dormire solo un'ora in più a notte era associato a una diminuzione del 26% del rischio di sovrappeso di un bambino. Non solo: i neonati che si sono svegliati meno durante la notte avevano un rischio inferiore di un aumento di peso eccessivo. Secondo gli studiosi, la causa esatta di queste correlazioni non è chiara, ma dormire di più può promuovere pratiche di alimentazione di routine e autoregolazione, entrambi fattori che aiutano a mitigare l'eccesso di cibo. (ANSA).
   

Leggi su www.ansa.it