Covid: screening in comune trevigiano su Scientific Reports


(ANSA) - MONASTIER DI TREVISO, 09 DIC - I risultati di uno studio condotto nella primavera del 2020 nel comune di Monastier (Treviso), grazie ad una collaborazione fra l'amministrazione cittadina ed il presidio ospedaliero locale "Giovanni 23/o", al quale avevano aderito quasi mille cittadini, sono stati pubblicati sulla rivista Scientific Reports (The Nature), dopo una validazione della Comunità scientifica internazionale.
    La ricerca si era concretizzata con un test gratuito per la ricerca di IgG/IgM qualitative su di un componente per famiglia.
    L'indagine ha evidenziato come nelle aree rurali a bassa densità abitativa (come, appunto, nel piccolo comune di Monastier), la circolazione del virus Sars-Cov-2 e la percentuale di contagi da esso indotta sia stata inferiore rispetto a quella avvenuta nelle aree più popolate e caratterizzata da una distribuzione a macchia di leopardo. (ANSA).
   

Leggi su www.ansa.it