Auto: Giappone cancella il Tokyo Motor Show

L'evento era previsto in ottobre, incertezza a causa del Covid


(ANSA) - TOKYO, 22 APR - La principale fiera biennale dell'auto in Giappone, il Tokyo Motor Show, in programma questo autunno, sarà cancellato per via del continuo progredire dei contagi di coronavirus in Giappone. Lo ha detto Akyo Toyoda, a capo dell'Associazione dei costruttori di auto nipponici (Jma), in una conferenza online, spiegando che allo stato attuale non si può pensare di poter garantire la sicurezza dei visitatori in un contesto di infezioni di Covid in progressivo aumento.
    Si tratta della prima cancellazione della kermesse, a partire dal suo debutto, nel 1954. Nell'ultima manifestazione, a fine 2019, l'evento aveva ospitato circa 1,3 milioni di persone. Al momento il governo giapponese si appresta a dichiarare il terzo stato di emergenza a Tokyo, Osaka e altre prefetture dell'arcipelago, in risposta ad un'ascesa dei contagi, riconosciuta all'unanimità come le quarta ondata del virus.
    Sebbene i casi in Giappone siano mediamente al di sotto dei valori delle nazioni più colpite, preoccupa la diffusione delle varianti che in alcune aree del Paese costituiscono la principale causa di contagio. Dall'inizio della pandemia, a livello nazionale sono state segnalate 547.545 positività da Covid, con 9.774 morti accertate. (ANSA).
   

Leggi su www.ansa.it